Nei giochi politici a rimetterci sono sempre i cittadini

16 Novembre 2015

Respinta dalla maggioranza la mozione congiunta delle minoranze sulla lotta al Gioco d’Azzardo Patologico.

Presenziando con superficialità e fastidio, poiché stufa di ascoltare le “inutili mozioni delle minoranze che fanno perdere tempo”, l’Amministrazione Comunale, manovrata dal sottufficiale Marcassa, ha respinto la mozione sul gioco d’azzardo patologico, presentata in maniera congiunta dal Movimento 5 Stelle e dal Movimento Per Oleggio allo scorso Consiglio Comunale.
Con l’ennesimo piglio autoritario, il Sindaco ha dapprima chiesto il ritiro della mozione per poterne discutere nel tavolo tecnico apposito, per poi portarla ai voti e respingerla.
Il tavolo tecnico permanente, proposto dal Movimento 5 Stelle in gennaio e ottenuto ad aprile 2015, è nato per discutere e proporre, in maniera collegiale, misure preventive e terapeutiche per aiutare i cittadini in difficoltà, affetti da gioco d’azzardo patologico. Il tavolo tecnico avrebbe dovuto riunirsi in data 26 ottobre, ma per motivi ancora non chiari, è stato rimandato dall’Amministrazione a data da destinarsi, per cui anche la discussione sarebbe stata riferita a una data ignota: insomma, l’ennesima farsa di una Giunta che non rispetta gli impegni presi, le minoranze, e non ha a cuore le istanze dei cittadini e le difficoltà dei più deboli e bisognosi.
Il Movimento 5 Stelle ha da sempre sottolineato l’importanza di coinvolgere l’Amministrazione in un percorso comune in tale ambito, proponendo diverse misure atte a cautelare la salute e l’economia dei cittadini, già adottate in moltissimi comuni del novarese: purtroppo, a parte le promesse e gli annunci, non è mai stato fatto nulla di concreto.
Il M5S di Oleggio continua a tenere alta l’attenzione sul problema gioco d’azzardo con la Campagna “SLOTTATI”, promuovendo inoltre eventi di sensibilizzazione e serate informative sul tema, alle quali dobbiamo purtroppo sottolineare, non ha mai partecipato alcun esponente della maggioranza, nonostante gli inviti fossero stati consegnati con largo anticipo.
Quale sarebbe, dunque, la disponibilità dell’attuale Giunta Comunale nell’affrontare un tema che dovrebbe essere considerato un impegno sociale?
Come valuta il Sindaco i disagi delle famiglie che perdono i loro averi sopraffatti dalle gravi dipendenze?
Approvando la mozione presentata dalle minoranze, Oleggio si sarebbe potuta distinguere quale “Comune Virtuoso”: anche per tale motivo ringraziamo il Movimento Per Oleggio, dimostratosi molto ricettivo sull’argomento sostenendo da subito tale iniziativa politica socialmente utile.

Quest’Amministrazione non deve far sorgere il dubbio che possa essere collusa con chi ha interessi nel promuovere il gioco d’azzardo, pertanto ci aspettiamo che faccia qualcosa di concreto per sostenere chi è già stato colpito dalle dipendenze patologiche, e sensibilizzi la cittadinanza affinché anche i minorenni possano capire che cadere nella trappola di “slot machine”, scommesse sportive, e “gratta e vinci” è, purtroppo, estremamente semplice.

Il Movimento 5 Stelle non abbasserà mai la guardia in tale ambito, continuando a portare avanti iniziative focalizzate sulla corretta prevenzione al Gioco d’azzardo patologico, contrastando il malaffare e la malapolitica.

MOZIONE_GAP

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in comune, Davide Crippa, Gianpaolo Andrissi, gioco d'azzardo, no slot, parlamento, Regione, sanità, Stefano Riva e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...